Ultima modifica: 6 marzo 2019

L’Europa e i giovani: l’esperienza di Elisa Bianchi (5L)

Ecco l’esperienza raccontata da Elisa Bianchi (5L):

EYP (European Youth Parliament) collabora da molto tempo con le scuole, alla ricerca di ragazzi che hanno voglia di mettersi in gioco e di affrontare nuove esperienze.
Il GA Day, ovvero il “General Assembly” day (quest’anno svoltosi il 5 febbraio), è una delle modalità con le quali vengono selezionati i futuri “delegates” da ogni parte del mondo; vengono scelti tra studenti provenienti da vari istituti del territorio, divisi in gruppi di sei.
A ciascun gruppo viene assegnato un argomento e le soluzioni proposte; ogni membro ha un compito diverso: c’è chi presenta l’argomento, chi lo difende e chi attacca quello degli altri, proponendo soluzioni alternative. L’assemblea propone anche un dibattito attivo tra i vari gruppi, che permette di mettere in mostra le capacità linguistiche di ognuno, ponendo agli altri delegati domande relative al loro argomento. Tutti gli interventi sono tenuti in lingua inglese.
Quasi ogni istituto ha presentato un solo gruppo di allievi, mentre il Liceo Marconi era rappresentato da due gruppi formati da ragazzi dai 15 ai 18 anni, scelti tra gli studenti dell’indirizzo Socio-Economico.
A distanza di poche settimane mi è stato riferito che sono stata scelta per entrare a far parte di EYP e partecipare ad una National Selection Conference a Zara (Croazia) dal 28 al 31 marzo 2019, insieme ad Ester Barel (Liceo Flaminio – Vittorio Veneto).
Ci saranno ragazzi provenienti da ogni stato europeo… al termine di questa esperienza sarò un membro attivo all’interno di EYP!”
 
Complimenti a Elisa!
 
  
 
 
 
 




Link vai su